News

  • news_back_b

    La nullità della clausola di rinvio agli usi su piazza travolge anche la previsione del tasso di interesse debitore eventualmente indicato in contratto

    Corte di Appello di Catania – Prima sezione civile – dr.Pennisi, dr.Cardile,dr.Miraglia- ordinanza del 27-11-2009 depositata in cancelleria il 03-12-2009 – resa nel giudizio di appello n°878/2009 R.G. promosso da Gervasi Francesco nella qualità di erede del dott.Lorenzo Gervasi contro il Banco di Sicilia – avverso la sentenza del Tribunale di Siracusa n°1621/2008 – Pubblicato […]

  • Il mutuo fittizio stipulato per estinguere il debito derivante dal conto corrente bancario

    E’ nullo il mutuo stipulato al fine di estinguere un debito derivante dal conto corrente intrattenuto con il medesimo istituto di credito mutuante quando il saldo debitore del conto deriva da illegittime appostazioni contabili per capitalizzazione trimestrale degli interessi, tassi ultralegali e cms non espressamente convenute. Pubblicato da Avv. Francesco Gervasi da Catania, CT Sovente […]

  • DEPAUPERAMENTO AZIONI VENETO BANCA

      Arrestato Vincenzo Consoli, l’ex ad di Veneto Banca   Sequestrate decine di milioni di euro nei confronti di persone legate all’istituto. Numerosi gli indagati nell’operazione della Guardia di Finanza che riguarda il biennio 2013-2015 e fa seguito a un’ispezione di Banca d’Italia che aveva chiesto il cambio di governance di Montebelluna.   Fonte: http://www.repubblica.it/economia/2016/08/02/news/arrestato_vincenzo_consoli_l_ex_ad_di_veneto_banca-145225730/ […]

  • Interessi di mora oltre soglia: mutuo gratuito

    Corte di Appello di Roma del 7/7/16 riconosce la usurarietà originaria del mutuo. Anche se i tassi di mora non concorrono a determinare il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), tasso sul quale si formano i tassi soglia (TS) questo non vuol dire che i tassi di mora non sono assoggettabili alle soglie d’usura. In tema […]

  • Stop all’anatocismo: gli interessi dovuti solo se moratori

    –di Alessandro Galimberti09 agosto 2016 Il sole 24 ore Stop all’anatocismo: gli interessi dovuti solo se moratori Stop definitivo all’anatocismo dal prossimo 1° ottobre. Il decreto n. 343 del 3 agosto del Comitato interministeriale per il credito ed il risparmio (Cicr) mette definitivamente fine alla querelle sul calcolo degli “interessi sugli interessi”, dando esecuzione al […]

  • Tribunale di Potenza del 4/1/16 – ordinanza

    Inviato da webmaster Roberto Giansalvo  Dom, 24/07/2016 – 10:40 Conteggi errati da parte di Equitalia su interessi e aggi Sottoposti i conteggi ad un consulente di parte emergeva che il metodo applicato da Equitalia Spa dava origine a numerose illegittimità con considerevole aumento degli importi dovuti per la presenza di anatocismo, errori di calcolo nelle […]

  • Commissione Tributaria regionale di Milano n. 5454/29/15

    Incostituzionalità dell’Aggio applicato da Equitalia La Commissione Regionale ha definito incostituzionale l’aggio applicato da Equitalia Spa in quanto contrario all’art. 53 della Costituzione. A parere della Corte Meneghina le ragioni dai tale contrasto con la Costituzione sarebbero legate all’esistente divario tra l’attività effettivamente seguita per il recupero del credito e il compenso preteso per tale […]

  • Sentenza del Tribunale di Padova del 9/3/16

    Sentenza del Tribunale di Padova del 9/3/16 Inviato da webmaster Studio Giansalvo il Mer, 11/05/2016 – 15:12 Tribunale di Padova – danno da illegittima segnalazione in centrale rischi I conti correnti risultavano creditori invece che creditori come da estratto conto della banca ed il Giudice condanna al risarcimento danni per illegittima segnalazione. Il Giudice afferma che […]

  • Un’altra vittoria dal Tribunale di Padova

    Sentenza del Tribunale di Padova: banca restituisce all’azienda una cifra pari a 340.000 euro per usura ed errata segnalazione in centrale rischi. Dunque, ancora una volta l’ennesimo caso di usura bancaria ed anatocismo, a vincere la causa secondo la sentenza del 9/03/2016  è una società del Nord Italia che si vedrà restituire una cifra pari […]

  • Tribunale di Benevento: banca costretta a risarcire un mutuatario

    Il Tribunale di Benevento ha condannato, in data 30.12.2015, un istitituto di credito per interessi su mutuo usurari. Il mutuatario, secondo la sentenza, avrà diritto ad un risarcimento pari a 353.700,65 euro per gli interessi dichiarati dal CTU usurari. In allegato il documento ufficiale della sentenza del Tribunale di Benevento. trib_benevento_Ord-30.12.15

  • Tassi usurari: banca costretta a risarcire un imprenditore

    <<Stavo per chiudere, adesso con questi soldi riconosciuti dalla sentenza vogliamo ripartire>> Queste le parole dell’imprenditore finito nella trappola degli istituti di credito per usura bancaria. La banca, tra azzeramento dello scoperto e e risarcimento sarà costretta a risarcire l’imprenditore per una cifra pari a 180 mila euro per usura bancaria. Link dell’articolo: http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2016/02/02/news/tassi-usurari-azienda-sul-lastrico-ora-mps-restituisce-180-mila-euro-1.12885865

  • Pescia – Imprenditore fa causa in banca per usura ed anatocismo

    Un imprenditore di Pescia, fa causa alla banca per anatocismo, usura e spese per una cifra pari a 60.000,00 euro, sottratti illegalmente dalla banca dal 2001 al 2015. <<Voglio andare fino in fondo a questa storia e recuperare, quello che credo mi sia stato sottratto illegalmente>> Queste sono le parole dell’imprenditore danneggiato dalla banca a […]