Tasso d’usura: Banca costretta a risarcire 150.000 euro

Mestre.  Il giudice del tribunale di Venezia Gabriella Zanon, ha condannato la Monte dei paschi di Siena a risarcire un imprenditore di Mira(VE),  al quale era stato praticato un tasso di usura sugli addebiti. L’ex imprenditore sarà risarcito, come riporta la sentenza, della somma di 150.000 euro.

Stando a quanto riporta la sentenza del magistrato, gli sarebbero stati addebitati, del tutto illecitamente, degli interessi anatocistici (cioè il pagamento di interessi su interessi) per ben 14 anni: dal 1997 al 2011, anno in cui  la “Costruzioni Sas” è stata dichiarata fallita.

Alleghiamo di seguito l’articolo de la Nuova di Mestre e Venezia: http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2016/01/09/news/tasso-d-usura-la-banca-deve-risarcire-1.12746671?refresh_ce

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *